Come funziona il olio di CBD

Olio di CBD e la psoriasi: come potrebbe il CBD curare questa malattia autoimmune

olio di cbd psoriasi

La psoriasi, sebbene possa sembrare una malattia della pelle, è in realtà una malattia autoimmune. E questo significa che potresti essere in grado di trattarlo efficacemente con i cannabinoidi della canapa! Scopri come l’olio di CBD e la crema di CBD possono aiutare a curare la psoriasi.

Olio di CBD per Psoriasi

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), “la prevalenza riportata della psoriasi varia dallo 0,09% all’11,43%, rendendo la psoriasi un serio problema globale con almeno 100 milioni di persone in tutto il mondo”.

Sebbene visibile sulla pelle, la psoriasi non è classificata come una malattia della pelle, ma come una malattia autoimmune. È una condizione cronica caratterizzata da macchie rosse gonfie e “squamose” sulla pelle, causate da mitosi accelerata e ridotta maturazione di alcune cellule dell’epidermide. In breve: divisione cellulare anormale.

I sintomi più comuni includono arrossamento e desquamazione, gonfiore, dolore e fastidio sulla pelle colpita. I sintomi possono variare, ma la maggior parte dei pazienti riferisce prurito, bruciore o dolore sulla pelle secca e danneggiata.

Inoltre, circa un quarto dei pazienti può sviluppare artrite psoriasica. Questa è un’infiammazione cronica delle articolazioni paragonabile all’artrite reumatoide. Sebbene il prurito e la pelle danneggiata possano non essere estremamente gravi, questi sintomi possono compromettere la qualità della vita dei pazienti. Questi possono portare a stress e ansia, depressione e bassa autostima.

Trattamento convenzionale per la psoriasi

I trattamenti convenzionali per la psoriasi includono spesso creme o fototerapia. E se questi trattamenti non funzionano, si può prendere in considerazione un trattamento sistemico. Questo è un trattamento dall’interno, a differenza di quello che funziona dall’esterno.

Nel trattamento sistemico, ai pazienti può essere offerta una varietà di prodotti farmaceutici chimici. Tuttavia, questi medicinali vengono con una lunga lista di possibili effetti collaterali – e talvolta anche conflittuali, tra cui:

  • Problemi digestivi
  • Problemi di funzionalità epatica
  • Numero inferiore di globuli bianchi e rossi
  • Pelle secca
  • Sensibilità alla luce solare
  • Nictalopia – difficoltà a vedere di notte o in condizioni di scarsa illuminazione
  • Riduzione della funzione renale
  • Alta pressione sanguigna
  • Aumento del colesterolo
  • Maggiore sensibilità alle infezioni
  • Stanchezza
  • Diarrea
  • Dolore al petto
  • Insonnia
  • Emicranie

Inoltre, questi farmaci non sono economici. Quindi, oltre ad avere una lista molto lunga di possibili effetti collaterali, questi prodotti farmaceutici probabilmente ti costeranno una fortuna.

Ecco perché vale la pena cercare alternative naturali e sicure, come i cannabinoidi di canapa!

Sistema endocannabinoide (ECS) nella pelle

I recettori del sistema endocannabinoide (SEC) del nostro corpo sono ben rappresentati nel nostro organo più grande: la pelle. Vari studi mostrano il potenziale di stimolare questi recettori ECS con l’aiuto di cannabinoidi vegetali nella canapa, nel trattamento di disturbi come la psoriasi.

Ad esempio, uno studio sperimentale mostra che alcuni cannabinoidi potrebbero inibire la divisione cellulare accelerata nell’epidermide. Ciò che rende i cosmetici per la cura della pelle a base di canapa, come la crema CBD, un trattamento per la psoriasi. Ciò è supportato dai risultati di uno studio in Ungheria, in cui gli scienziati hanno dimostrato che l’ECS della pelle è principalmente responsabile della divisione cellulare, della crescita cellulare, dell’apoptosi (la capacità di una cellula di uccidersi quando necessario) e della produzione di ormoni, sebo e follicoli di capelli.

Trattamento con l’olio di CBD per la psoriasi

I prodotti cosmetici per la cura della pelle a base di cannabinoidi, come la crema al CBD, aiutano a regolare questi processi sottostanti e hanno dimostrato scientificamente di essere un trattamento efficace per la psoriasi e altri disturbi simili.

Ma l’uso esterno di cannabinoidi non è l’unico modo in cui la canapa può aiutare a curare la psoriasi e possibilmente a ridurne i sintomi.

La psoriasi può essere aggravata dallo stress. Dato che l’ingestione di prodotti a base di olio di CBD può aiutare a ridurre la produzione di ormoni dello stress eccessivi nel tuo corpo, può essere utile includere un prodotto orale di CBD, come l’olio di CBD, nel tuo trattamento per la psoriasi.

Back to list

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *