Come funziona il olio di CBD

I 6 benefici preventivi più importanti dell’olio di CBD nel corpo

olio di cbd nel corpo benefici

Scopri qui I 6 benefici preventivi più importanti dell’olio di CBD nel corpo . Sappiamo che la maggior parte dei consumatori usa Olio di CBD per trattare determinati sintomi o disagi che potrebbero verificarsi. Sebbene ciò di cui molti potrebbero non essere consapevoli, è che il Cannabidiolo (CBD) è anche un ottimo strumento preventivo. L’uso quotidiano del cannabinoide come integratore potrebbe persino prevenire una serie di gravi problemi di salute. Questi sono i 6 benefici preventivi più importanti dell’uso dell’olio di CBD – che ti aiutano prima che tu sapessi di averne bisogno: 

Olio di CBD come integratore preventivo ( come funziona l’olio di CBD nel corpo )

Olio di CBDè noto per essere la “medicina del popolo”, un integratore alimentare che sembra aiutare le persone a lenire una varietà di sintomi e disagi. Questo potrebbe variare dal dolore cronico ai problemi mentali e tutto il resto. Quello che molte persone non necessariamente sanno, è che cannabinoidi come il Cannabidiolo (CBD), potrebbe essere molto utile anche nella prevenzione di certi disagi o malattie. Grazie alla sua interazione unica con quella del nostro corpo sistema endocannabinoide (ECS), l’olio di canapa con CBD potrebbe aiutare a prevenire alcuni gravi problemi di salute.

1. CBD contro l’infiammazione

Uno degli effetti più ricercati del CBD sono le sue proprietà antinfiammatorie. Con qualche documenti di ricerca concludendo addirittura che il Cannabidiolo è una sostanza antinfiammatoria più potente rispetto ai normali farmaci antinfiammatori. Un dato nel complesso molto importante, considerando che le infiammazioni sono alla base di una grande varietà di malattie gravi. Anche se non stiamo parlando di infiammazioni esterne, ma all’interno del corpo. Poiché questi sono spesso alla base dello sviluppo di gravi malattie e disagi.

Soprattutto quando la situazione diventa cronica, l’infiammazione potrebbe causare problemi reumatici, dolore cronico e altri disturbi molto più gravi. Fortunatamente, l’olio di CBD potrebbe aiutare a ridurre le infiammazioni nel corpo; potenziando le capacità antinfiammatorie dell’ECS. Ciò potrebbe aiutare a ridurre sistematicamente – il rischio di contrarre nuove – infiammazioni nel corpo e mantenere il corpo sano e a suo agio.

2. Cervello sano con l’olio di canapa e come funziona l’olio di CBD nel corpo

A parte il cannabidiolo, i ricercatori hanno scoperto che tutti i cannabinoidi agiscono come neuroprotettori. Essenzialmente questo significa che aiutano a proteggere, mantenere e regolare tutti i tipi di nervi nel corpo. Compreso il cervello, dove sembrano esserci cannabinoidi come il CBD migliorare il flusso sanguigno, aiutano ad eliminare le cellule morte e in generale migliorano la comunicazione tra i recettori del nostro cervello.

Ovviamente non lo scriveremmo se non fosse dimostrato dalla ricerca scientifica. Come questo rapporto mostra, anche basse dosi di cannabinoidi simili al CBD e al THC possono stimolare la produzione di nuove cellule nervose. Particolarmente bene nei cervelli che invecchiano, potremmo aggiungere. Di conseguenza, l’olio di canapa con cannabidiolo è esplorato dagli scienziati come misura preventiva contro l’Alzheimer e altre malattie legate ai nervi.

3. CBD per la protezione delle ossa e come l’olio di CBD funziona nel corpo

Un altro modo in cui i cannabinoidi della canapa potrebbero aiutare a prevenire problemi di salute è sostenere il nostro metabolismo osseo. Questo è un processo per cui il tuo vecchio materiale osseo viene sostituito da nuove cellule. Di solito questo processo sostituisce circa il 10% delle ossa all’anno. Anche se con l’avanzare dell’età, la velocità di questo processo diminuisce sempre di più. Tuttavia, il CBD sembra essere molto utile per supportare questo processo e mantenere le nostre ossa sane. Leggi di piu per scoprire come il CBD influisce il tu corpo.

Come abbiamo descritto nel nostro blog ‘CBD e sport: 5 volte in che modo l’olio di canapa aiuta con la forma fisica e il recupero’: ‘Come mostrato da uno studio pubblicato sul Journal of Bone and Mineral research, il CBD, se usato correttamente, può accelerare il recupero delle fratture ossee e farle guarire più velocemente. Inoltre, la ricerca ha dimostrato che le parti guarite avevano meno probabilità di rompersi di nuovo grazie al trattamento con cannabinoidi.

Uno dei motivi che spiegano questo fenomeno è che il cannabidiolo inibisce il recettore 55 collegato alla proteina G. Perché un’eccessiva stimolazione di questo recettore potrebbe causare ossa più deboli e persino accelerare lo sviluppo dell’osteoporosi. Benchè Il CBD è noto per evitare che ciò accada e aumentare la densità ossea.’

4. CBD per proteggere e curare la pelle

Mentre molti potrebbero essere consapevoli dei benefici del CBD per l’essere umano interno. Molti potrebbero non sapere che la nostra pelle è carica di recettori CB dall’ECS. Come ci si potrebbe aspettare, questo significa anche che la salute della tua pelle potrebbe trarre grandi benefici dai cannabinoidi della canapa. Ad esempio, le proprietà antiossidanti del CBD potrebbero proteggere la nostra pelle dai radicali liberi e dalle minacce esterne come i raggi UV e le tossine dell’aria inquinata.

Inoltre, la scienza ha dimostrato Cosmetici CBD come la crema e i gel al CBD potrebbero aiutare a regolare la produzione di sebo. Questa è l’escrezione grassa proveniente dalla pelle e una delle principali cause dell’acne. Di conseguenza il cannabidiolo ha dimostrato di essere un trattamento eccezionalmente efficace per problemi della pelle come acne, eczema e psoriasi; per dirne alcuni. Sebbene ci siano anche indicazioni che mostrano che i cosmetici al CBD potrebbero aiutare a rallentare l’invecchiamento della pelle.

5. Prevenzione del diabete con CBD

La prossima proprietà preventiva che il CBD mostra nella ricerca scientifica è focalizzata su uno dei principali problemi di salute al mondo: il diabete. Come uno studio sui topi da laboratorio nel 2016 ha mostrato che il cannabidiolo potrebbe ridurre la probabilità di contrarre il diabete di tipo 2. Mentre un altro studio ha mostrato esattamente come il CBD aiuta il corpo a trasformare il grasso bianco in grasso bruno; che contribuisce a una sana produzione di insulina.

6. Il CBD riduce il rischio di problemi cardiaci o vascolari

L’olio di CBD è noto per essere un efficace vasodilatatore. Ciò significa che in molti casi elimina la necessità di fluidificanti del sangue. Come è naturale riduce l’ipertensione e risparmia il cuore. Ovviamente Gli effetti antistress del CBD anche giocare un ruolo nel mantenere il cuore sano; poiché ciò potrebbe causare un aumento della pressione sanguigna. Questo è dimostrato anche in varie ricerche scientifiche, come questa studio del 2008.

Ancora più importante, a Recensione 2010 ci mostra che il CBD potrebbe proteggere i pazienti con ictus dai danni cerebrali; e aiuta il recupero aumentando la funzione cerebrale. Questo è supportato da a studio dal 2017, che mostra che il CBD aumenta il flusso sanguigno cerebrale durante un ictus.

Considerando che ci sono così tanti possibili effetti preventivi del cannabidiolo, ce n’è sempre uno di cui potresti beneficiare. 

Back to list

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *