Come funziona il olio di CBD

5 benefici che l’olio di CBD può avere sulla tua vita

benefici olio cbd

Secondo le ricerche preliminare, ma anche in base alle esperienze dei clienti, l’olio di canapa può avere effetti sorprendenti sul corpo e sulla mente. Ecco cinque modi in cui l’olio di CBD può migliorare la tua vita.

Come funziona l’olio di CBD

Prima di spiegare gli effetti che l’olio di CBD può avere sul corpo e sulla mente, vediamo come funziona il cannabidiolo (CBD). Dovrete prima capire come la sostanza viene elaborata dall’organismo per poter percepire le possibilità che ha questo prodotto biologico.

Il cannabidiolo è uno dei tanti cannabinoidi vegetali presenti nella pianta di canapa. I fitocannabinoidi (fito = vegetale) per essere più precisi. I cannabinoidi non esistono solo nelle piante, infatti noi umani – e tutti gli altri mammiferi del mondo – possediamo il nostro sistema cannabinoide. Una rete che utilizza endocannabinoidi (endo = proprio corpo) per regolare tutti i tipi di processi importanti nel corpo. I nostri cannabinoidi agiscono come neurotrasmettitori di segnalazione, essenziali per la nostra sopravvivenza e il nostro benessere.

In alcuni casi, tuttavia, il corpo non è in grado di produrre una quantità sufficiente di tali sostanze. Oppure si scompongono troppo rapidamente, probabilmente causando più malattie nel corpo. In questi casi, può aiutare a fornire al tuo corpo ulteriori cannabinoidi vegetali per bilanciarti. Il CBD dà una “mano” per sua natura nel raggiungimento dell’omeostasi nel corpo. Questo è l’equilibrio ideale in cui il vostro corpo prospera e vi sentite al meglio. Pertanto, utilizzando l’olio di CBD ogni giorno, potete aspettarvi i seguenti effetti:

1. Il CBD può rafforzare il sistema immunitario

Uno dei modi in cui il CBD può migliorare la tua vita è regolando il tuo sistema immunitario. Cioè, assicura che il sistema immunitario reagisca quando necessario e aiuta a eliminare vari “intrusi”, come virus e batteri dal corpo. Aiuta anche a calmare il sistema immunitario quando reagisce inutilmente, proprio come fa, ad esempio, nel caso delle malattie autoimmuni. Il motivo per cui il CBD funziona così bene sul sistema immunitario è perché le nostre cellule immunitarie sono caricate con i recettori CB dell’ECS. In questo modo, dimostrato dalla ricerca scientifica, l’olio di CBD ti aiuta a rafforzare il tuo sistema immunitario quando necessario.

2. L’olio di CBD può trattare il dolore (cronico)

L’olio di CBD potrebbe aiutare a trattare il dolore (cronico). Diverse ricerche dimostrano l’incredibile effetto del CBD sul dolore dovuto a due diversi approcci. Innanzitutto, nella maggior parte dei casi, il cannabidiolo potrebbe aiutare a trattare la causa del dolore. Grazie alle sue forti proprietà antinfiammatorie e neuro rigenerative, aiuta attivamente a ridurre il livello di infiammazione e aiuta a ripristinare i nervi danneggiati.

Inoltre, il CBD ha spesso un effetto positivo sulla percezione del dolore. Ritarda la velocità con cui il corpo scompone alcuni dei suoi cannabinoidi, come l’anandamide e il 2-AG. E queste sostanze sono in parte responsabili dei sentimenti di felicità, ma anche del sollievo dal dolore. Quindi, in teoria, più sangue avete, meno dolore proverete.

3. L’olio CBD potrebbe ridurre lo stress e l’ansia

L’ansia, lo stress e la depressione sono gli assassini silenziosi del nostro tempo. Secondo l’OMS, la depressione è anche la malattia numero uno nel 21° secolo. Spesso questi disturbi vengono trattati con farmaci che includono lunghi elenchi di possibili effetti collaterali. Pensa a vertigini, aggressività, insonnia, mal di testa e disfunzioni sessuali, per esempio. Inoltre, il farmaco (spesso benzodiazepine) può creare dipendenza e dannoso per il corpo con un uso prolungato.

Vari ricerche effettuate sia su animali che su esseri umani, dimostrano che il CBD potrebbe aiutare a trattare questo tipo di condizioni. L’olio di canapa sembra essere efficace nel ridurre l’ansia associata al parlare in pubblico, ad esempio. Mentre altre ricerche dimostrano che l’olio di CBD potrebbe ridurre l’insonnia e l’ansia nei bambini con disturbo da stress post-traumatico (PTSD). Ciò è correlato all’effetto del CBD sui recettori della serotonina nel cervello, un neurotrasmettitore responsabile della regolazione dell’umore e del comportamento sociale. Il CBD ha un potenziale promettente per il trattamento di disturbi mentali come stress, ansia e depressione.

4. Puoi dormire meglio con olio di CBD

Il 30% della popolazione mondiale ha problemi a dormire. Questo può avere varie cause, ma in tutti i casi è molto fastidioso e porta affaticamento durante la giornata. Fortunatamente, non avrai bisogno di pericolosi sonniferi per goderti un buon riposo notturno. Perché, secondo vari studi scientifici, il CBD sembra trattare una varietà di cause di insonnia. Sia che abbiano problemi a dormire a causa dell’ansia o dello stress che a causa del dolore, il CBD giusto aiuta i consumatori ad addormentarsi più velocemente e rimanere addormentati più a lungo, nella maggior parte dei casi.

5. L’olio di CBD può trattare l’acne e altri problemi della pelle

Il CBD fornisce più di un effetto positivo all’interno del corpo e può essere utilizzato anche per via topica. In effetti, il cannabidiolo ha dimostrato di essere un trattamento eccezionalmente efficace per problemi della pelle come acne, eczema e psoriasi. Nel caso dell’acne, il problema è causato dalla genetica, dai batteri, dall’infiammazione e dall’eccessiva produzione di sebo. Secondo studi recenti, l’olio di CBD potrebbe aiutare a ridurre l’infiammazione e la produzione di sebo.

Quindi, per mantenere la tua pelle sana, potreste usare l’olio di CBD regolarmente. O meglio ancora, trattate la vostra pelle direttamente con i cosmetici CBD. In questo modo, applica il CBD direttamente dove necessario. La pelle è completamente ricoperta dai recettori CB dell’ECS e le cellule della pelle reagiscono molto bene ai prodotti per la cura della pelle a base di CBD.

Altri effetti dell’olio di CBD

Oltre agli effetti sopra menzionati, il composto di canapa può anche trattare altri disturbi.

Ma questo articolo non intende sostituire la consulenza medica professionale. Il CBD è un integratore alimentare naturale e non un medicinale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *